Trofie con pesto di fave all’olio di vinacciolo, guanciale e pepe

trofie_fave

Ingredienti:

500 g trofie fresche

200 g fave sgranate

2 cucchiaini di pecorino grattugiato

1 rametto di menta fresca

1 spicchio d’aglio

Olio di vinacciolo q.b.

100 g guanciale

Pepe nero q.b.

Sale q.b.

 

Sbucciate le fave eliminando la pellicina esterna più dura. Tenete da parte poche fave per decorate i piatti e versate le altre nel mixer. Unite mezzo spicchio di aglio sbucciato a cui avrete tolto l’anima interna, il formaggio grattugiato, le foglie di menta e un cubetto di ghiaccio.

Aggiungete l’olio a filo mentre azionate il mixer a intermittenza, fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo, quindi regolate di sale. Tagliate il guanciale a listarelle larghe e fatelo rosolare per pochi minuti in una padella antiaderente fino a renderlo croccante.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo trasferite il pesto in una ciotola. Nel caso fosse troppo denso stemperatelo con un cucchiaio o due di acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta e versatela nella ciotola con il pesto. Aggiungete una generosa macinata di pepe e mescolate bene.

Trasferite la pasta nei piatti individuali, aggiungete il guanciale croccante e completate con le fave intere tenute da parte e un germoglio di menta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *