Gli appuntamenti dell’autunno-inverno romagnolo

In questi ultimi tre mesi dell’anno il quadrilatero Rimini-Ravenna-Forlì-Cesena, come anche il suo ulteriore entroterra, raccoglie diversi appuntamenti eno-gastronomici. E il panorama si fa ancora più interessante se estendiamo la nostra attenzione verso nord, al Ferrarese. Si tratta, quindi, di un’area tutto sommato contenuta e con località facilmente raggiungibili: l’ideale per una gita fuori porta di qualche giorno, incentrata su un appuntamento particolare ma aperta anche ad altre scoperte. Ecco i nostri suggerimenti.

A Portomaggiore, sino al 20 ottobre, si tiene la Sagra della salama e dei sapori portuensi: il capoluogo viene considerato come uno dei centri di maggior consumo della salama da sugo, tanto da aver coniato un marchio ad hoc (Sa.Por) per valorizzare i suoi sapori.

Sapori tipici anche al Castello Estense di Mesola con la sagra Sapori d’Autunno, dedicata ai sapori del sottobosco del Delta del Po come i funghi, il radicchio, la zucca, le erbe e i tartufi di pineta. Date 26-27 ottobre e dal 31 ottobre al 3 novembre.

Sempre fino al 20 ottobre appuntamento anche a Casola Valserio per la Festa dei frutti dimenticati, una mostra-mercato dedicata ai frutti autunnali della tradizione: nespole, azzeruole, sorbe, avellane, castagne, corbezzoli, corniole, noci, melegrane, mele della rosa, cotogne e pere volpine.

Nelle stesse date a Bondeno si tiene la Festa provinciale del tartufo, del pane e delle Perle ferraresi, in cui il tartufo viene combinato con alcuni prodotti tipici d’eccellenza (le Perle, appunto) della zona.

Incentrata sul tartufo bianco è anche la Tartufesta 2013, una manifestazione che tra ottobre e novembre coinvolge diversi Comuni dell’Appennino bolognese con mercatini, degustazioni, eventi mirati e menù tematici. Gli appuntamenti gastronomici coinvolgono tra l’altro Pianoro, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, Porretta Terme, Campolo, Sasso Marconi, Castel di Casio, Loiano e Vado.

Più mirata la Fiera e sagra del tartufo di Dovadola: in Piazza Berlinguer si preparano, secondo le stime, 2.000 uova di tagliatelle condite con 3 quintali di ragù con tartufo. Poi si spazia con piadina alla lastra con affettati, salsiccia, carni al girarrosto, piadina fritta, patate fritte e vini romagnoli. Date: 20 e 27 ottobre.

Stesse date per la Fiera nazionale del tartufo bianco pregiato di Sant’Agata Feltria: il borgo medievale si riempie di tartufi ma anche dei prodotti autunnali della regione. Molti più dettagli sul sito ufficiale dell’evento a questo link.

A novembre, dall’8 al 24, a Sant’Agostino si svolge invece la Sagra del Tuber Magnatum Pico, dedicata al tartufo bianco del Bosco Panfilia e tenuta in quello che si considera il periodo della sua massima maturazione e bontà.

Dal tartufo all’anguilla con la Sagra dell’anguilla di Comacchio, incentrata sui piatti con anguilla e pesce di mare e di valle, ma anche su un percorso espositivo con prodotti agricoli e dell’enogastronomia regionale. 19-20 ottobre.

Pesce anche a Cesenatico con Il pesce fa festa: centro, porto e colonia Agip si trasformano in ristoranti e punti di ristoro dove degustare i piatti tipici della cucina marinara locale, come il fritto misto dell’Adriatico, il risotto alla pescatora, le seppie con i piselli. Dal 31 ottobre al 3 novembre.

Tutt’altro sapore a Talamello, dove il 10 e il 17 novembre l’appuntamento è con la Fiera del formaggio di fossa.

Per gli amanti del formaggio di fossa la “celebrazione” idealmente prosegue a Mondaino, dove il 17 e il 24 novembre la mostra-mercato Fossa, tartufo e Cerere si dedica appunto alla sfossatura del formaggio ma anche al tartufo bianco delle colline riminesi. Il sito ufficiale dell’evento è a questo link.

Nelle stesse date a Coriano si svolge la Fiera dell’oliva e dei prodotti autunnali, con una serie di iniziative tutte dedicate appunto alle olive e all’olio locali ma anche a tartufo, funghi, vino nuovo, miele e derivati, formaggi di fossa, frutta, piante e fiori.

Per maggiori informazioni sulle sagre in Romagna: http://www.rivieraromagnola.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.