Regione Piemonte: presentati alla BiT i programmi 2014 e 2015

Il Piemonte si prepara ad offrire al pubblico internazionale di Expo una ricca offerta di eventi e proposte turistiche, evidenziando la vicinanza e l’accessibilità anche da Milano, durante la BiT di quest’anno.

In particolare tra le novità principali c’è il portale BookingPiemonte.it. Realizzato dalla Regione Piemonte in collaborazione con il Consorzio Turismo Piemonte, si tratta della prima piattaforma istituzionale di una regione italiana che permette non solo prenotazioni alberghiere a tariffe vantaggiose e servizi vari, ma anche di acquistare online tutte le eccellenze del territorio. Tra queste lo chef Scabin, che ci ha fatto assaggiare una sua magnifica bagna causa durante la serata fuori BiT.

Un focus speciale all’interno del portale è dedicato al turismo religioso: dalla Santa Sede ospite dell’edizione 2014 del Salone internazionale del libro in programma a Torino dall’8 al 12 maggio, ai luoghi natali di Papa Francesco, tra Portacomaro e le colline dell’Astigiano e delle Langhe, al beato Alberione (che nel 1914 fondò in Piemonte la Società San Paolo). Ad agosto, poi, avranno inizio le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Don Bosco.

Passando dal sacro al profano, nel 2015 compirà duecento anni la Passione di Sordevolo, la rappresentazione di teatro popolare che da giugno a settembre porterà in scena più di 400 attori e comparse.

Senza guardare troppo in avanti, sulle montagne piemontesi è in corso la stagione invernale, con oltre 1300 chilometri di piste per tutti gli amanti della neve (www.piemonteneve.com), e non mancheranno anche nel 2014 importanti eventi sportivi.

Si andrà dal Campionato nazionale di Ginnastica Artistica in arrivo l’8 marzo a Torino, alla Coppa del Mondo di Fioretto femminile, dal 21 al 23 marzo sempre a Torino.

In primavera ci saranno l’attesissima finale della UEFA Europa League in programma il 14 maggio allo Juventus Stadium, il Giro d’Italia con la nuovissima “cronometro dei vini” Barbaresco-Barolo (il 22 maggio), la Fossano-Rivarolo Canavese (il 23 maggio), la tappa Agliè-Oropa (il 24 maggio) con l’arrivo dedicato al grande Marco Pantani nel decennale della sua scomparsa, e infine la partenza da Valdengo per la 15^ tappa (il 25 maggio).

Il 14 e 15 giugno a Maggiora, a pochi chilometri da Novara, si svolgerà invece la tappa italiana del GP del campionato del mondo di motocross con piloti internazionali, che andrà in onda in diretta su Italia 1.

A fine estate tornerà anche l’Open di Golf, dal 28 al 31 agosto, ancora una volta al Circolo Golf Torino.

Tra i concerti più attesi sono in arrivo a Torino i Depeche Mode il 18 febbraio, Elisa il 10 marzo, Robbie Williams il 1 maggio, i Thirty Seconds to Mars il 19 giugno e One Direction il 6 luglio, oltre ai Deep Purple che apriranno il Festival “Collisioni” il 18 luglio a Barolo per la loro unica data italiana, così come farà Neil Young, che chiuderà l’evento il  21 luglio esibendosi per la prima volta in Piemonte insieme alla band The Crazy Horse.

Il responso dell’Unesco per la candidatura a Patrimonio Mondiale dell’Umanità dei Paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato è atteso a giugno in Qatar.

Restando in tema enogastronomico, avrà lo sguardo rivolto verso Expo 2015 e al travel 2.0 la nuova edizione di BITEG, la Borsa Internazionale del Turismo Enogastronomico, che per il suo settimo appuntamento in Piemonte, dal 15 al 18 maggio, sceglierà una location “orientale” ai confini con la Lombardia.

A Vercelli il Polo espositivo ARCA aprirà le porte all’esposizione Kandinsky, l’Artista come Sciamano, nell’Arengo del Broletto di Novara si terrà nei mesi di maggio e giugno la mostra dedicata a Caravaggio e ai Maestri Caravaggeschi con capolavori restaurati presentati per la prima volta in mostra, mentre sulle montagne dell’Ossola arriverà, tra luglio e agosto, il 15° Campionato del Mondo di Fuochi d’Artificio “Fiori di Fuoco 2014”.

Queste le novità per le famiglie: se Zoom è il primo bioparco immersivo d’Italia a soli 20 minuti da Torino, dove incontrare oltre 300 animali, senza reti, gabbie e cancelli, in habitat ricreati ad hoc, il progetto Baby’s Hills mira a fare delle colline del basso Piemonte, tra Langhe, Roero e Monferrato, il luogo ideale per una vacanza “a misura di bambino”.

Per gli amanti del golf invece, sempre guardando all’Expo 2015, il Basso Piemonte presenterà a Milano anche il nuovo progetto Golf Friends, che coinvolge le Atl di Langhe e Roero, AstiTurismo e Alexala con un centro unico di prenotazione sui green delle tre province.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.