RAVIOLI CON MELA, ZUCCA E NOCI PECAN

Ingredienti per la pasta:

  • 500 g di semola rimacinata
  • 250 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di curcuma

Ingredienti per il ripieno:

  • 700 g di zucca con la buccia
  • 1 mela Marlene ® (Stark)
  • Un pizzico di noce moscata
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • 1 cucchiaino di farina di mandorle
  • Scorza di ½ limone
  • Sale quanto basta
  • Pepe quanto basta

Ingredienti per il condimento:

  • Olio extra vergine d’oliva
  • 1 mela a cubetti (Stark)
  • 20 g di noci pecan
  • Sciroppo d’acero
  • Salvia

Procedimento
Affetta la zucca, sbuccia la mela e tagliala a fette. Accendi il forno a 170 C° ed inforna la zucca
insieme alla mela per circa 1 h. Lascia raffreddare. Togli la buccia della zucca e schiaccia con la forchetta insieme alla mela. Aggiungi, noce moscata, lievito alimentare, farina di mandorle, scorza di limone, sale e pepe. Mescola tutto e metti in frigo a riposare e indurire per almeno un’oretta. Nel frattempo prepara la pasta. Metti la farina su una spianatoia, fai la “fontana” al centro, aggiungi l’acqua, olio, sale e curcuma.
Impasta fino a ottenere un impasto elastico. Fai una palla e mettila da parte a riposare per 30 min, coperta con la pellicola alimentare. Passato il tempo, stendi la pasta, con il mattarello, fino ad ottenere una sfoglia di 2 mm circa. Dividi la sfoglia a strisce della stessa misura e distribuisci su una metà il ripieno di zucca e mela, bagna i bordi con acqua e adagia sopra l’altra sfoglia. Schiaccia bene i bordi in modo da far uscire l’aria e con la rotella tagliapasta crea i ravioli. Prepara il condimento. Fai rosolare la mela a cubetti insieme ai noci pecan tritati e le foglie di salvia, aggiungi lo sciroppo d’acero. Nel frattempo fai bollire l’acqua in una pentola, aggiungi un po’ di sale e cuoci i ravioli. Sono pronti in circa 3 minuti, quando cominciano a galleggiare in superficie. Una volta pronti tirali in padella con il condimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.