La Thuile e il solstizio d’estate

Per celebrare degnamente il solstizio d’estate, proprio in quello che con tutta probabilità è un antico osservatorio astronomico, l’appuntamento è per il 21 giugno alle ore 18.30 al Colle del Piccolo San Bernardo: Guido Cossard, presidente dell’Arsav (Associazione di Ricerca e Studi di Archeoastronomia Valdostana), spiegherà la storia e l’importanza di questo territorio e illustrerà le ipotesi sull’utilizzo dei cromlech nell’antichità.

Al Colle del Piccolo San Bernardo, lungo l’antica Via delle Gallie che collega la Val d’Aosta all’Haute Tarentaise, si trova infatti uno dei rari cerchi megalitici d’Italia. Si tratta di un cromlech (dal celtico croum “curva” e lech “pietra sacra”) di quarantasei pietre, infisse verticalmente nel terreno a una distanza che varia dai 2 ai 4 metri e che descrivono un ampio circolo del diametro di circa 72 metri, di verosimile periodo preceltico (3000 a.C.).

Non c’è ovviamente solo questo. Per il mese di giugno il Consorzio Operatori Turistici di La Thuile ha organizzato diversi altri appuntamenti.
Sabato 23 giugno: ferrata a Rhemes Notre Dame per gruppi di 3-6 persone in buone condizioni fisiche.
Domenica 24 giugno: Pass’ Pitchu, la festa di “apertura” del Colle del Piccolo San Bernardo organizzata dai Comuni di Séez (Francia) e di La Thuile.
Venerdì 29 Giugno: Freeride Free Day per gli appassionati di freeride e downhill, con tutti i bike hotel della Valle d’Aosta e i comprensori di La Thuile, Pila e Valtournenche-Cervinia che ospiteranno gratuitamente i biker che pernotteranno il venerdì sera per gli eventi del weekend successivo, offrendo loro i bike pass gratuiti per gli impianti di risalita.
Sabato 30 giugno: festa per l’apertura del Bike Park e delle seggiovie; ferrata a Valtournench; prove libere della gara di tzarettoun (carretti) che si terrà domenica 1 luglio.

Maggiori informazioni al sito www.lathuile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.