Intervista alla Chef Domenica Vagnarelli

Oggi vorrei farvi conoscere con una vera donna-chef: la mitica Domenica Vagnarelli del Ristorante Mediterraneo di Alba Adriatica.
Amica grazie ad una serata mondana milanese, è una di quelle persone che ti vedono una volta e ti telefonano dall’Abruzzo per farti gli auguri di compleanno… manco i parenti!?!

– Cara Domenica, ci racconti allora chi sei e cosa fai?
Si, ciao a tutti. Mi chiamo Domenica ho 46 anni e sono una CHEF ma per prima cosa sono una MAMMA…..

– Come hai deciso di diventare chef?
Ho lavorato in ufficio per anni, poi ho incontrato Giuseppe, mio marito e la cucina è diventata il mio regno…. Sigh.

– Che cosa ti piace cucinare più di tutto?
Ora sono nella fase delle basse temperature, il baccalà, in particolare Gadus morhua, in tutte le sue sfaccettature, dalle lingue alla trippa passando per la bottarga affumicata… abbinata al Capellino Verrigni e Aneto, è sublime.

– Che meraviglia! Che cosa ti piace, invece, mangiare più di tutto?
Sono curiosa di natura, quindi mi piace assaggiare di tutto, ne faccio bagaglio. Di solito è il mio io che decide cosa voler mangiare in un determinato momento. L’ho imparato durante l’attesa della mia Principessa, chiudo gli occhi ed i miei sensi mi indicano la pietanza. Non sbaglia mai 🙂

– In che cosa il tuo ristorante si differenzia dagli altri?
Perché ci sono io??? Ahaha no scherzo. Perché dove la cucina classica primeggia in ogni menù dei miei colleghi , io sfido con piatti dagli accostamenti insoliti… vedi il pecorino di Pienza sul Miwine o l’Amatriciana di pesce. Comunque in carta i classici sono sempre presenti.

– Quale è la tua specialità?
Sono orgogliosa della mia Fave e Cicoria, un omaggio alla terra di mio marito la Puglia.

– Come vive una chef donna in un mondo di chef uomini?
Di sicuro non è facile, ma con il tempo e con la professionalità ho fatto in modo che gli chef uomini mi apprezzassero per il mio lavoro, per la mia forza ed energia, non mi tiro dietro di fronte a niente. Ora ho dei bellissimi contatti con colleghi uomini, di rispetto (alla pari).

– Un successo ed una sconfitta di Domenica.
Un successo aver avuto la possibilità di incontrare (e la frase non è di cortesia) persone fantastiche come te… quindi molti successi. Le sconfitte? Ogni volta che si fa riferimento al fatto che non ho più l’età… i miei 46 anni sono troppi per molti critici… è triste, ma io ho dovuto scegliere, prima dovevo e devo fare la mamma e poi la chef… Ho fatto la scelta giusta e non me ne pento. Ho una Principessa stupenda con un carattere dolcissimo.

– Come è ora l’ambiente Abruzzo?
Alba Adriatica è una terra di mezzo (come dico io scherzando) siamo ai confini con le Marche, quindi pesci fuor d’acqua… la vicina Giulianova e San Benedetto del Tronto, con i relativi porti, non ci danno molta visibilità… Alba Adriatica ha cinquant’anni di vita, troppo giovane per essere ricordata, un paese dove la pelletteria era il fiore all’occhiello e di conseguenza tutto il giro di affari portava clienti e moneta… Ora che la pelletteria è tragicamente finita, non rimangono che solo tre mesi di stagione estiva, con un turismo medio.

– Progetti per il futuro?
Il mio desiderio è insegnare, ma non me lo permettono (non ho studiato all’alberghiero) e allora non mi rimane che pensare ad una Direzione.

– Se fossi un ingrediente quale saresti e perché?
La cipolla, perché ad ogni strato si possa scoprire una Domenica diversa, ora mamma, ora figlia, ora moglie, ora amica …. Ora CHEFFF…

Domenica ha poi aggiunto frasi personali molto forti, che non pubblico per rispetto, ma vorrei ringraziarla davvero per la disponibilità e per la parte di se che ha voluto condividere con me.
In bocca al lupo per tutto, chef! 🙂

3 Comments

  • Raffaella ha detto:

    …trasuda energia, intelligenza emotiva e positività… Virtù eccellenti, come la passione che mette nel suo lavoro. 🙂

  • domenica ha detto:

    grazie di cuore cara Anna Maria ,,,:-) ed un grazie anche a Raffaella una ragazza speciale 🙂

  • Anna Maria Simonini ha detto:

    grazie a te ed un caro saluto a Raffaella! :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.