Gualtiero Marchesi: Il Maestro a Castello

Molto artistica davvero la mostra dedicata a Gualtiero Marchesi a Palazzo Reale (Milano). Attraverso diverse sezioni presenta fotografie e descrizioni di piatti storici, strumenti del mestiere, apparecchiature, stoviglie disegnate per presentare specifici piatti, fumetti, disegni e persino tapiri d’oro. Una parete per appendere parte dei riconoscimenti ottenuti introduce una mostra nella mostra: la sezione dedicata ai quadri della moglie, che fanno capire bene l’atmosfera in cui il maestro sia cresciuto, non solo professionalmente. Sono citati infatti numerosi piatti d’ispirazione pittorica – citiamo qui tra gli altri Dalì e Pollock. All’ingresso della mostra mi è capitato di incontrare per caso un giovane cuoco di mia conoscenza. Chiedendogli cosa ne pensasse, questo mi dice che non c’è nulla di interessante, solo arte e niente cucina… che i giovani non apprezzino abbastanza i musei e le mostre era già chiaro da tempo, purtroppo. Sarà presto accontentato, dal momento che negli stessi spazi del Castello sono in programma, nelle prossime settimane, dimosrazioni pretiche a tema.
Non perdetevi il CALENDARIO:

– in ERBA

Mercoledì 21 aprile, ore 17.30 – Sala Sforzesca
L’arte di conoscere e riconoscere erbe di campo ma specialmente di cuocerle nel rispetto della loro delicatezza.

– il TRANCIO
Mercoledì 28 aprile, ore 17.30 – Sala Sforzesca
Eros e Thanatos, la tessitura, le fibre, i tessuti della carne cotta bene (non ben cotta).

– farFETTE
Giovedì 6 maggio, ore 17.30 – Sala Sforzesca
L’arte di affettare di coltello e con macchina salumi e prosciutti per esaltare le caratteristiche della materia creando le condizioni per una ottimale degustazione del prodotto.

– Cuocere
Giovedì 13 maggio, ore 17.30 – Sala Sforzesca
Preparazione e cottura, i trucchi del mestiere.

– TAGLI diversi
Mercoledì 19 maggio, ore 17.30 – Sala Sforzesca
Il piacere della carne, dimostrazione di taglio con scomposizione delle diverse parti, individuazione, denominazione, descrizione della struttura in funzione delle modalità di cottura. Ci si propone di collegare i nomi e le cose grazie ad un esercizio di poesia manuale.

– a tutto TONNO
Mercoledì 26 maggio, ore 17.30 – Sala Sforzesca
Scomposizione del “pesce a due colori” le qualità recondite e la versatilità in ogni sua parte.

– diVINO
Mercoledì 9 giugno, ore 17.30 – Sala Sforzesca

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.