Eataly raddoppia negli USA e sbarca a Chicago

Joseph Bastianich, che gli italiani conoscono soprattutto per il suo ruolo di giudice a Masterchef Italia, ha dichiarato al New York Times che è stato raggiunto un accordo per l’apertura di un secondo punto Eataly negli Stati Uniti: sarà realizzato a Chicago e dovrebbe essere completato per settembre 2013. Il primo Eataly a stelle e strisce si trova a New York, a Manhattan, ed è stato aperto oltre due anni fa.

Il business di Eataly negli USA, secondo le cifre comunicate dallo stesso Bastianich, è tale da giustificare il nuovo investimento, valutato in 20 milioni di dollari. Nel primo anno di attività Eataly New York ha fatturato circa 70 milioni di dollari e ha raccolto 6 milioni di visitatori, cifre che nel secondo anno di operatività sono salite rispettivamente a 85 e 7 milioni.

Eataly Chicago non sarà un franchising ma sarà controllato dal Batali & Bastianich Hospitality Group che controlla tutto il marchio Eataly negli USA (insieme ad altre attività nel campo della ristorazione). Secondo Bastianich i prossimi Eataly saranno aperti a Los Angeles e Istanbul, mentre sono in corso trattative per un’apertura a Sao Paulo, in Brasile, e in Italia è prevista l’apertura di un punto Eataly a Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.