Buitoni operazione Soufflè

Mi rivolgo alle donne che lavorano, in carriera o che tornano tardi, che hanno tre figli due gatti ed un canarino. Mi rivolgo alle donne che non amano cucinare, a quelle che vorrebbero invitare amici a cena, ma poi non sanno cosa inventarsi…

Donne:  è arrivato il soufflè Buitoni!

Sono stata tra le fortunate blogger invitate alla presentazione dei nuovissimi prodotti Buitoni, presso Nestlè qui a Milano e sono rimasta ammirata. Prendi la busta, aggiungi il latte, 2 minuti di frullino, aggiungi verdure o sapori che preferisci, metti in forno ed il gioco è fatto: 8 mini soufflè morbidissimi e gonfissimi, pronti in 30 minuti senza sporcare nemmeno un tegame.

Un figurone garantito con le amiche e gli ospiti. Direi immancabile per tutte quelle a cui non è mai riuscito un soufflè, per tutte quelle che vorrebbero farselo più spesso ma non hanno tempo, per quelle che vorrebbero invece i mariti ai fornelli ma non hanno la pazienza di insegnare loro. Ora non hanno scampo! Anche i mariti saranno in grado di cucinare una cenetta romantica e chic per le mogli.

Ieri ho replicato a casa la realizzazione (molto gentilmente Buitoni ci ha omaggiato di una copia degli ultimi prodotti) ed i soufflè sono venuti perfetti. Li ho fatti con zucchine, prosciutto a cubetti ed un poco di formaggio grattugiato. Il marito ha molto gradito.

Così come gli sono molto piaciuti i tortini al cioccolato con cuore fondente… anche questi pronti in 2o minuti! 🙂

Potrei parlarvi anche dei nuovi tortelli ripieni… giganti! Durante la nostra “gita” a casa Buitoni abbiamo disquisito con lo chef riguardo il migliore condimento per questi nuovi ravioli, dai tre sapori – funghi porcini, gorgonzola e mandorle e ricotta e spinaci. Si perchè essendo così grandi, il ripieno si sente molto di più e lo chef ha pensato bene di curare questo ripieno mantenendo gli ingredienti più interi possibile. I tortelli sono già molto saporiti di loro, un sugo troppo forte non andrebbe bene… e sapete qual è la conseguenza di tutto questo ragionamento? Che non dovrete nemmeno darvi troppo da fare per cucinare un sugo per questi ravioli. Basterà un buon olio evo, un poco di prezzemolo (se piace) per quelli ai funghi, oppure zucchine per quelli al formaggio.

Abbiamo anche assaggiato la nuova pasta sfoglia ultra resistente, per ingredienti liquidi e la nuova pizza pronta.

Lascio quindi la parola alle immagini. QUI trovate tutte le altre scattate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.