Bacio Perugina Bianco: una novità sorprendente

Dling Dlong. Il campanello suona e mi consegnano una stilosa borsina bianca che contiene una meravigliosa confezione regalo di Bacio Perugina Bianco. Una scatola di velluto blu, con nastro d’argento e cartellino a forma di cioccolatino. WOW! Chi sarà l’ammiratore segreto? Già penso a come nascondere la cosa al marito, quando leggo la lettera allegata: cara bla bla, Bacio Perugina Bianco bla bla, firmato… marketing Nestlè! 🙂

A parte gli scherzi, ora vi pongo un quesito da 100 milioni di dollari: meglio bianco o nero?
Si astengano i razzisti, pliz, qui si parla di cioccolatini. E che cioccolatini! Simbolo d’amore per eccellenza, il bacio Perugina è storicamente quello scelto per dichiarare il proprio amore, quello delle sorprese, quello tradizionale, classico, ma anche capace di stupire, realizzare sogni e perché no, rinnovarsi.

Come ha fatto ora, passando appunto dalla classica formula noir ad una nuova ricetta fatta così:

• copertura di cioccolato bianco
• nocciola intera
• crema gianduia
• granella di nocciola

Se non amate il cioccolato bianco, perché siete dei puristi, sappiate che il gusto prevalente è in ogni caso quello della crema al gianduia, del ripieno per intenderci, nonché della nocciola intera. Insomma, la copertura non deve essere presa come scusa per non assaggiare questa novità.

Sono certa, invece, che gli amanti del design apprezzeranno molto questo “oggetto del desiderio” al cioccolato, che così bianco si presterà benissimo ad esempio per la realizzazione di tavole “total white”. Basterà togliere la nuova carta blu tempestata di stelle d’argento… a me sembra già un delitto 😛

Una cosa certa, che non cambia e che ritroviamo quindi anche nella versione bianca è il messaggio a sorpresa, il cartiglio della fortuna. Dite la verità, quanto ci si diverte a leggerli e sognare o riderci su?

Dove trovare Bacio Perugina Bianco? Eccovi formati e distribuzione

• Astuccio da 143 gr – distribuito in GDO (canali Ipermercati e supermercati)
• Tubino da 57 gr – distribuito in GDO
• Tubino da 100 gr – distribuito nel Canale Specializzato (Pasticcerie)
• Stick da 2 pezzi da 28,6 gr – distribuito nel canale Impulso (Bar)
• Cioccolatino sfuso da 14,3 gr – distribuito nel Canale Specializzato e nel canale Impulso

Vi lascio anche alcuni dati curiosi: vengono prodotti 1.500 baci al minuto, oltre 500 milioni l’anno (pari a 15.000 km, cioè la distanza che copre la tratta Perugia-Hawai), mentre il cartiglio utilizzato è pari a 18.000 km (cioè pari alla distanza Perugia–Melbourne).

Dopo aver aperto la scatola ed aver così riempito la sala di profumo di cioccolato, gusto il primo Bacio Bianco. Ottimo! E leggo il mio cartiglio: Ogni giorno è una nuova sorpresa.
Che vi avevo detto? Sorprendete anche voi con Baci Perugina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.