Alto Adige: arrivano i Vinum Hotels

Cs-SzL7WcAATC7B

Il magazine Wine Enthusiast ha decretato l’Alto Adige una delle 10 mete migliori del 2016 per gli enoturisti, grazie alla ricchezza di vigneti e terroir, ai paesaggi mozzafiato e all’ospitalità di alto livello.

Sapevate che ci sono anche i Vinum Hotels? Si tratta di un circuito di 29 alberghi che propongono soggiorni interamente dedicati all’enologia, con degustazioni, visite alle cantine e alle vigne e workshop a tema.

I Vinum Hotels sono gestiti con personalità e passione da grandi esperti di vino. Gli ospiti possono così immergersi nel mondo dell’enologia dell’Alto Adige guidati da ottime competenze.
Gli alloggi sono distribuiti nelle sette zone di coltivazione della regione: una varietà di altitudini, terreni e microclimi che sta alla base della ampia e variegata offerta vinicola.

Ci sono dei pacchetti vinumhotels tematici già pensati anche in relazione agli eventi locali, oppure c’è la libertà di scegliere la struttura che si preferisce.

Abbiamo avuto l’occasione di degustare diversi calici in occasione di CasaAltoAdige a Milano.

Tra i vari vi segnalo l’ARUNDA Rosè Excellor. Si presenta con colori accesi simili alla buccia di cipolla. Ha un perlage fine ed esuberante, e si abbina perfettamente con tartar di tonno, ananas e crema di avocado, oltre che con penne con salsiccia, peperoni stufati, limone e origano, manzo affumicato con vaniglia e parmiggiano su letto di mele e sedano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *