A Giugno 2 Week-end con Terre da Vino

La cantina Terre da Vino propone due week-end all’insegna di letteratura, fotografia ed enogastronomia.
Da segnare subito in agenda le date del 18 – 19 giugno e del 25 – 26 giugno.
Il primo giorno del programma è dedicato alla fotografia, con la scoperta e la “cattura” dei meravigliosi paesaggi piemontesi con il fotografo Pierluigi Vaccaneo.
Si procederà poi con degustazioni e visita alla cantina Terre da Vino, considerata una tra le più belle cattedrali del vino d’Italia. Durante la giornata è previsto un incontro a tavola dedicato a Cesare Pavese, organizzato in collaborazione con la Fondazione dedicata al celebre scrittore. Si visiteranno poi i luoghi dell’autore: Casa Natale, Gaminella, Stazione Ferroviaria, Moncucco, Bottega di Nuto, Cimitero, Fondazione e Museo di Cesare Pavese.
Terre da Vino racchiude così in due giorni scrittura, fotografia e scoperta dei grandi vini locali, come Barolo, Barbaresco, Barbera o Arneis, in abbinamento alla cucina tipica.
Ma l’azienda non è nuova a simili iniziative. Il binomio vino ed arte è sempre stato uno degli elementi distintivi di Terre da Vino. Se prendiamo ad esempio l’edificio che ospita l’azienda, scopriremo che dispone al proprio interno di spazi interessanti da visitare come la Sala delle Barbere o delle Barriques, dove riposano più di 2.000 piccole botti, a fianco della recentissima Sala dei Nebbioli o della Tradizione.
“L’itinerario in Langa è un viaggio attraverso il rapporto con le persone, l’architettura e la natura del territorio– spiega Piero Quadrumolo, direttore generale Terre da Vino -. Abbiamo deciso di realizzare questa iniziativa rivolta al turista attento alle bellezze naturalistiche e storiche, sensibilità che siamo certi si riflettono nella ricerca di prodotti enogastronomici di qualità”.
Per prenotazioni e informazioni:
TERRE DA VINO
Via Bergesia 6
I-12060 Barolo (CN)
tel. 0173 564611
fax. 0173 564612
email: info@terredavino.it
www.terredavino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.