Gasati? SodaStream!

Il prossimo 5 Giugno sarà non solo la giornata mondiale dedicata all’ambiente, ma anche il giorno in cui partirà la massiccia campagna
di comunicazione SodaStream. La scelta di questo giorno da parte dell’azienda non è certamente casuale. Può capire subito il perchè chi conosce i prodotti di questo importante marchio, che produce apparecchi che permettono di rendere gasata l’acqua del rubinetto di casa vostra.

I gasatori SodaStream si posizionano all’interno della nuova categoria di “elettrodomestici” dedicati all’acqua, in vendita presso  negozi specializzati o nelle più importanti catene. E’ significativo che nel nostro paese si stia facendo largo questa categoria di prodotti: siamo infatti tra i primi tre maggiori consumatori di acqua al mondo. Considerate le nostre dimensioni non è cosa da poco e ci pone, se vogliamo, anche in una posizione di responsabilità.

Il problema dell’acqua, della sua scarsa disponibilità, del suo spreco e dell’inquinamento ad essa legato (pensiamo al trasporto delle bottiglie di plastica ed al fatto che non vengano poi smaltite correttamente provocando ingenti danni ambientali) sono temi sicuramente caldi già da diversi anni e sui quali sarebbe finalmente l’ora di soffermarsi.

Chi è solito acquistare acqua gasata, ha ora la possibilità di ottenerla direttamente dal proprio rubinetto, evitando così imbottigliamento, trasporto e smaltimento… c’è davvero da rifletterci sopra e magari non solo riflettere ma anche agire!

Ho avuto il piacere di poter conoscere la dott.ssa Petra Schrott (Marketing Manager di SodaStream), Simone Molteni (Direttore Scientifico di LifeGate, partner di SodaStream) e MonnyB (di Gambero Rosso).

Ci hanno spiegato i pregi di questo sistema, ormai già molto noto a livello internazionale e grazie a MonnyB abbiamo assaggiato tre ricette ideate da lei, abbinate alle bevande ed ai succhi che si possono realizzare con SodaStrem.

Coca Cola? Gazzosa? Pompelmo rosa? Per le feste dei bambini e per le merende potrete optare per farveli in casa partendo dall’acqua aggiungendo i preparati SodaStream  – con annessi risparmi già citati.

Oltre alla campagna mediatica, dal 6 Giugno sarà a disposizione di mamme e salutisti il nuovo sito web Sodastream, con sezioni specifiche dedicate a loro, dove potranno trovare molte informazioni più tecnico-scientifiche.

Posso darvi la mia piccola testimonianza.

Porto a casa il nuovissimo SodaStream Eco Limited Edition, mi sento molto eco-trendy e penso che nonostante io beva acqua naturale al marito piacerà ma… ecco che torna e praticamente senza salutare è già lì che monta la bomboletta ed apre le bottiglie… dai, proviamo il chinotto, schiaccia…

bzzz bzzz bzzz… Sgancia la bottiglia e il chinotto esplode invadendo la cucina bianca 🙂

Abbiamo capito che 3 bzzz sono troppi e vi passo l’informazione per salvare in anticipo le vostre mensole 🙂

Detto questo, pulito il tutto, credo che d’ora in avanti ci faremo l’acqua gasata in casa!

 

2 Comments

  • Bea ha detto:

    Mi stai dicendo che sono ecotrendy da mò? 😉

  • Anna Maria Simonini ha detto:

    ah si? bravissima! ho così scoperto che anche la mia amica-sorella di modena è più avanti di me, tu pure… vabbè sono arrivata anch’io!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.