Una sera con Pasta Fabbri

Risale al 19 Aprile l’ultima cena Pastifera a cui ho preso parte. Nonostante i giorni siano passati, ancora ricordo bene tutto il menu che ci è stato presentato, interamente a base di pasta FABBRI.
Eccolo così come lo abbiamo trovato ai tavoli:

Cornetti con punterelle passata di aspragi bianchi raperonzoli
Vitoni con tonno fresco leggermente affumicato fave e la sua bottarga
Il caciucco nei nastroni su crema di lingotto d’oro di Paterno e Corzano
Lasagna dolce rovesciata di zuppa inglese e pesto di melissa

In abbinamento Cleto Chiarli Brut Modèn e Brut de Noir Rose, podere Sapaio Bolgheri Superiore

Ogni volta che andiamo infatti al Radisson Blu, non sappiamo a priori che cosa ci attenderà, ma si tratta sempre di ricette interessanti perchè frutto di sperimentazione. Come creare infatti un intero menu a base di pasta – intendo dall’antpasto al dolce – senza inventarsi qualcosa di nuovo?
Ecco dunque che anche l’ultima sfida è stata vinta. Fin da subito io ed Eleonora ci siamo divertite nello scoprire gli insoliti ingredienti, come il raperonzolo 🙂 Ora non possiamo più dire di non averlo mai assaggiato!
Ho apprezzato molto i vitoni con il tonno fresco ed anche il caciucco ha suscitato commenti positivi, mentre più discusso è stato il dolce – di sicuro il piatto più azzardato.

La pasta che è stata utilizzata rientra tra quelle selezionate dagli organizzatori di questi eventi, che propongono sempre prodotti d’eccellenza. Fabbri è infatti una pasta artigianale, che vanta più di 100 anni! Toscani, di un piccolo borgo nel cuore del Chianti, hanno cominciato con tanta passione, che tuttora si trova nella quarta generazione che si dedica all’azienda di famiglia.
Di ottima qualità, la pasta Fabbri è particolarmente ricca di glutine. Viene lavorata con stampi in bronzo che la rendono ruvida e corposa proprio come richiesta dal condimento.
In effetti possiamo confermare che il gusto e la corposità sono stati all’altezza delle aspettative.
E’ stato un piacere ricevere dalle mani del sig. Fabbri in persona un pacco di spaghetti… che cucineremo presto con grande goduria a casa nostra!

E’ possibile partecipare agli eventi Pastiferi, che vengono organizzati ogni mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.